Solo un pazzo può
prendersi cura di un pazzo!

E' pazzia, ma c'è del metodo! (Shakespeare)

Una voce poco fa

Da tempo non ho ripreso in mano il mio blog, Non ho soltanto da scrivere e da fare il blog.

Sono stufo di sentire i soliti discorsi di giornalisti e politici alla tivu, sono stufo di star dietro al signor Monti la cui praxi sociale ed economica che si differenzia da quella del berlusca solo per un loden.

Non ci sono soldi. Va bene (per dire male). Ma davvero non ci sono soldi per tutti? Gli operai quando va bene possono contare sui 1300 euro al mese o giù di lì e con questi devono distreggiarsi, i pensionati generalmente sui 700 euro (quando non sono 500). Però c’è anche una schiera di privilegiati (centinaia di migliaia, se qualche milione) che prendono dai diecimila euro in su. Se non ci sono soldi perché non si obbliga lor signori di vivere con 5000 euro al mese ( una cifra che permetterebbe loro di vivere meglio quattro  volte di un operaio e  sette volte (o più) di un pensionato? Non è che   5000 euro al mese sia uno stipendio da fame, basterebbe che il signor Monti facesse un referendum popolare per avere il consenso (troverebbe le firme in due giorni. Però…..però, quanto prende al mese il signor Monti? Don Milani diceva che da quanto uno prende al mese si vede da che parte sta.

Sempre più piccoli industriali si tolgono la vita perché non ce la fanno più a continuare a vivere; umanamente me ne dispiace. Però, quel tale che si presentò armato alla agenzia di riscossione delle tasse (e sparò un colpo di fucile per aria), non aveva pagato il canone della televisione per anni (aveva seguito il consiglio del berlusca?) mentre tantissimi come me l’hanno regolarmente pagato. Non si vergogna?

Ed insieme a lui, tanti piccoli industriali che nel tempo delle vacche grasse hanno avuto prestiti dalle banche di milioni e milioni di euro per mettere su fabbriche ma i loro guadagni non sono andati a ripagare debiti ma per una bella vita da cicale fidando su nuovi fidi.  Non era giusto prima fare il passo secondo la gamba  e dopo cercare di pagare i debiti e le tasse?A me ed a tanti i soldi delle tasse ce li levano prima di darci i soldi, perché lor signori non si tolgono i soldi delle tasse prima di spenderli? Ma le belle ville, le belle macchine, i bei quadri, le belle puttane (penso che non siano loro mancate sulla scia del loro capo) facevano gola insieme ai gioielli ed ai Rolex. E per completare ci sono stati coloro che hanno preso prestiti per andare al mare, per comprare il macchinone, per fare una vita che non si potevano permettere, contribuendo a costruire una società basata sui debiti, una società che ha voluto anche fare quattrini con i debiti.

O chi li ha fatti non dovrebbero esser a pagare i debiti? Ed a rendere il mal tolto chi si è approfittato della corruzione (già mi dimenticavo della corruzione? quei pezzi di merda che corrompevano o si facevano corrompere). E poi quanti consulenti di comodo. quanti incarichi inutili e fasulli sono stati pagati con i soldi di chi ha pagato le tasse? 

A proposito di incarichi e di consulenze. A Pontassieve per rifare qualche marciapiede, per pavimentare qualche piazza, furono chiamati un gruppetto di ingegneri e di architetti (erano indicati pubblicamente nei cartelloni dei lavori). L’ufficio tecnico del comune, l’ingegnere comunale ed il geometra comunale non sapeva fare quel progettino? Se non lo sapeva fare era meritevole di essere licenziato. Ed il sindaco insieme al consiglio comunale che lo avallò non deve essere chiamato a risponderne?

Purtroppo un branco di manigoldi ha preso il potere e noi siamo diventati impotenti. (Ma anche ARRABBIATI).





© Blog personale di Giuseppe Fioravante Giannoni
Gli articoli vengono pubblicati senza una cadenza regolare.